PA2014_01_0015 PA2014_01_0074 PA2014_01_0069(2) PA2014_01_0059(2) Backstage – Behind the film

Chanel n° 5.
Non è semplicemente una fragranza, è l’ evoluzione della donna, da Marylin Monroe che ne indossava due gocce prima di andare a dormire, a Catherine Deneuve, passando da Nicole Kidman e scegliendo oggi Gisele Bundchen.
Il ruolo della donna cambia. 10 anni fa, Nicole interpretava una donna che rompeva le regole, ma che alla fine, rinunciava ai propri desideri.
Oggi invece troviamo una donna che fa del suo cuore la cosa più importante. Una donna che affronta la vita di ogni giorno vestendo Chanel n 5. Il profumo di una amante forte e sicura di se.
Musa della maison nel 2014 è Gisele Bundchen che incarna la filosofia Chanel. Gisele è stata scelta per il suo ruolo nella vita di tutti i giorni : una donna bellissima,carismatica e intelligentissima, che si divide tra i lavori di top model e businesswoman, la famiglia, gli amici e il suo uomo.
Il film racconta la storia delle donne di oggi, donne dalle mille sfaccettature, con il coraggio e la determinazione degli uomini, ma dotate di quell’amore che solo una madre può trasmettere. La donna Chanel è conscia della sua forza e della potenza che può esprimere: passa le giornate a destreggiarsi tra tacchi alti e tailleur , tra un meeting e un’intervista, tra un jeans e t-shirt, tra un biberon e una paletta per giocare con la sabbia al parco o in spiaggia.
Combatte per i suoi scopi, per la sua famiglia, per la sua carriera : “La donna CHANEL può stare sola su una spiaggia, stare con suo figlio, avere una carriera invidiabile e al tempo stesso può vivere una vera relazione, una storia d’amore” ci dice Luhrmann, già regista anche della campagna del 2004 con Nicole Kidman.
Gisele interpreta questa donna, che ama curarsi, ama lo sport, ama il suo lavoro, ma ama anche amare. Ama l’amore. Glielo si legge negli occhi. Lo sa trasmettere. L’amore diventa la sua linfa vitale.
Passa dal far surf sulla spiaggia davanti a casa, a lavorare su un set fotografico.
la donna Chanel si divide, ma alla fine, sceglie l’amore.
È qui che prende coscienza di se. Che capisce cosa vuole. Vuole LUI: “YOU ARE THE ONE THAT I WANT”.​ Queste parole diventano la colonna sonora della storia: sono il fil rouge, sono il motivo dominante e sono anche lieto fine, l’happy ending della vita di una donna che veste Chanel n 5.
Non è il personaggio che crea la fragranza, ma la fragranza che vuol creare il personaggio. Sceglie donne che non perdono di vista se stesse, che pensano ai loro figli, ma facendolo non perdono il tocco di sofisticheria. Guardano al futuro, mettendo però l’amore , in tutte le sue sfumature, sul piedistallo.