TAG > beauty

img_6993

Les Parfums Louis Vuitton – Il viaggio

img_6991PrintLvBasta chiudere gli occhi e inspirare. Lasciarsi trasportare dai profumi e partire alla volta di un viaggio, tutto cerebrale. Un esperienza che parte dai nostri istinti, dalla nostra fantasia e dai nostri ricordi e ci conduce in territori nuovi, partoriti dalla nostra immaginazione, evocati dalle essenze che sentiamo appartenerci.
La maison Louis Vuitton ha da sempre stimolato e incoraggiato il viaggio (come testimoniamo le sue valigie e bauli). Nelle sue pelli si sente l’odore del cuoio e del lavoro dei suoi artigiani che permettevano ai benestanti di affrontare lunghi e faticosi viaggi con classe e comodità.
Il viaggio non è una destinazione, ma una sensazione, quella sensazione che evoca scenari e situazioni, amori o turbolenze, esperienze e fantasie.
Sono stati ben quattro gli anni necessari al maître parfumeur della maison, Jacques Cavalier, per trovare tutti gli ingredienti perfetti per le nuove fragranze Louis Vuitton.
Dall’Asia alle Americhe, dall’Europa all’Africa, monsieur Cavallier ha portato tutti questi componenti a Grasse, nel cuore della Provenza. Questa cittadina è la culla dei profumi e della delicatezza: la sua posizione e il suo territorio ricco d’acqua ha permesso , nel medioevo, ai conciatori di lavare più facilmente le pelli, mentre qualche secolo dopo si sfruttarono i fiori che trovavano un clima ideale sulle sue colline per profumare gli accessori in pelle.
Qui il maître parfumeur crea nell’atelier Les Fontaines Parfumées, la sua nuova collezione di profumi firmati Louis Vuitton. Sono 7 le essenze create, le composizioni che il maître ha voluto metterci a disposizione per intraprendere il nostro viaggio olfattivo.

Rose de vent- La rosa dei venti, la bussola, ci conduce nel roseto di Grasse, dove il profumo delle rose al vento si unisce a quello del cedro e dell’iris.

Turbolences- Il colpo di fulmine, il battito accelerato, l’eccitazione. Un viaggio in terre lontane alla scoperta di passioni forti. Ecco cosa ci provoca Turbolences, che grazie alla tuberosa, fiore del peccato, associato al gelsomino ci fa partire per mondi sconosciuti.

Dans la Peau- il desiderio è stimolato direttamente dalla pelle. Questa fragranza lascia il suo marchio in profondità, facendo riaffiorare i desideri. Specie diverse di Gelsomino ( di Grasse e gelsomino sambac della Cina), accompagnate da dell’albicocca candita, si uniscono al odore del cuoio dei laboratori di Louis Vuitton. al narciso e infine a degli accordi muschiati che sigillano l’essenza.

Apogée- una scogliera molto alta su cui si infrangono le onde. Una foresta di alberi altissimi. La vista su una vallata. Il profumo del muschio sulla roccia. La natura, il suo verde e la sua immensità.
L’innocenza del mughetto legato al gelsomino, alla magnolia cinese e alla rosa di Maggio. Ma l’essenza della natura si sente ancora di più con il legno di guaiaco e il sandalo. Il verde in questo modo ti avvolge e ti inebria completamente.

Contre moi- per gli amanti dell’imprevedibilità Monsieur Cavallier ha creato quest’essenza, che, grazie all’unione di due tipi di vaniglie (Madagascar e Tahiti, che danno un tocco forte e passionale) con le note verdi di Rosa centifolia di grasse, magnolia e fiori d’arancio ( creando una ventata di ossigeno dopo i toni forti della vaniglia), rievoca una fuga, un incontro improvviso che ha sconvolto i piani precedenti. Ultimo elemento, immancabile, è il cacao amaro, che con la sua scia conferma ed esalta il carattere ribelle del profumo.

Matière noir- l’universo. L’ignoto. Il misterioso. Le fantasie di un viaggio in profondità che non riusciamo a percepire. L’immensità da poter toccare. Ecco cosa vuole comunicare matière noir : il turbamento, un buio che ci sconvolge e ci affascina, verso cui rimaniamo ipotizzati. Legni scuri ci accompagnano in questo cammino scuro ( il patchouli e il legno d’agar indonesiano) mentre fiori bianchi, come il narciso e il gelsomino, ci danno un tocco di luce per non affrontare impreparati l’oscurità.

Mille feux – Osservando in un atelier Louis Vuitton il lavoro di un artigiano che trasformava una pelle grezza color lampone in una borsa, Monsieur Cavallier pensò di provare ad associare l’odore della pelle a quello di un frutto. Unendo poi altre essenze come l’iris, l’osmanto e lo zafferano ha creato un fascio di luce all’interno di un essenza. Mille feux è un esplosione di emozioni, un’incandescenza nel cielo scuro.

Eccolo il viaggio, il profumo di quel viaggio spiegato essenza per essenza. E ora tocca a noi, decidere, qual’è il viaggio che vogliamo intraprendere. È ora. Viaggiamo.

Valentina Siragusa
Federica Segnan

christmaschanel2015-factorystyle

“Rouge Noir” Chanel make-up

christramasmakeup-chanel-valentinasiragusarougenoir-chanel.factorystyleIMG_1165
” Rouge Noir di Chanel compie vent’anni”
Rosso come il fuoco, la passione, l’amore. Nero come l’eleganza, l’essenzialità, il fascino. Il colore N°18 diventato un cult viene celebrato dallo Studio di Creazione Maquillage che gli dedica una collezione, disponibile da novembre. Collezione Maquillage Natale vuole celebrare “Le Vernis”, presentata al grande pubblico durante la sfilata Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 1994.  Nella frenesia del backstage una tinta inedita, che calamitò l’attenzione di tutti, comparve sulle mani delle modelle. Smalto quasi nero, sfumato di rosso, ideato pensando alla tinta tanto cara a Mademoiselle Chanel. Rouge Noir per questo compleanno speciale è confezionato in un pack special edition accompagnato da un top coat dai riflessi metlizzati, Le Top Coat Lamè Rouge Noir, e un viola-grigio dall’effetto cipriato, Le Vernis Rose Fusion.
Cari auguri Rouge Noir Chanel, accessorio fondamentale che da vent’anni ci accomagni, rendendoci femminile ed eleganti in un piccolo dettaglio.
L’intera collezione Collezione Maquillage Natale: Rouge Noir Absolument si presenta valorizzando, non solo le mani, ma anche sguardo e labbra.

 

Valentina Siragusa
Matilde Ferrero

 

ysl beautè eyeliner

YSL Beautè – Mascara volume effet faux cils

mascara volume effet laux cils yslbeautè
Le vedi le donne con quel fascino rock. Le vedi in coda al supermercato, le vedi mentre aspettano il figlio fuori da scuola, mentre si dividono tra se stesse famiglia e lavoro. Le vedi truccarsi al semaforo, sperando che il rosso non scatti prima d’aver finito la passata più importante di tutte. Le vedi in ascensore, dove, pregando che non entri il capo dei capi all’apertura delle porte al prossimo piano, si danno l’ultima passata di mascara, pronta alle sfide a colpi di ambizione e cervello.
Come se fosse la nostra copertina, come se ad ogni passata di mascara YSL Beauté, mai approssimativa , ma estremamente attenta e precisa, penetrasse in noi la forza e la grinta del mood Young Rock di YSL Beauté.
Il nuovo mascara ysl è un’arma, di seduzione e manipolazione. Lo sguardo irresistibile di una donna, ammalia, come fa un incantatore con il suo serpente. Grazie alle particolari setole morbide e rigide del nuovo mascara YSL Beauté, ti rapisce nei suoi occhi.
È il battito di ciglia, di quelle ciglia foltissime, dal volume estremo, talmente belle da sembrare finte, che ti conquista, e colpisce dritto ai tuoi sensi. È la scollatura profonda di un completo nero. È lo specchio dell’ascensore. È quel semaforo rosso che invece di crearci ansie da ritardo, ci da il tempo per regalarci fiducia in noi stesse.
È il super volume che ci dona il miglior mascara in circolazione. Il mascara volume effet faux cils
È il rock delle sue setole. È il cool che riscopriamo in noi stesse. Anche alle 6 del mattino, dopo una serata,stanche, con i tacchi in mano e con una piega ormai inesistente.

“In collaborazione con Yves Saint Laurent Beauté”

chaneln5-gisele-bundchen

CHANEL N5 – with Gisele Bündchen – #THEONETHATIWANT – full version

PA2014_01_0015 PA2014_01_0074 PA2014_01_0069(2) PA2014_01_0059(2) Backstage – Behind the film

Chanel n° 5.
Non è semplicemente una fragranza, è l’ evoluzione della donna, da Marylin Monroe che ne indossava due gocce prima di andare a dormire, a Catherine Deneuve, passando da Nicole Kidman e scegliendo oggi Gisele Bundchen.
Il ruolo della donna cambia. 10 anni fa, Nicole interpretava una donna che rompeva le regole, ma che alla fine, rinunciava ai propri desideri.
Oggi invece troviamo una donna che fa del suo cuore la cosa più importante. Una donna che affronta la vita di ogni giorno vestendo Chanel n 5. Il profumo di una amante forte e sicura di se.
Musa della maison nel 2014 è Gisele Bundchen che incarna la filosofia Chanel. Gisele è stata scelta per il suo ruolo nella vita di tutti i giorni : una donna bellissima,carismatica e intelligentissima, che si divide tra i lavori di top model e businesswoman, la famiglia, gli amici e il suo uomo.
Il film racconta la storia delle donne di oggi, donne dalle mille sfaccettature, con il coraggio e la determinazione degli uomini, ma dotate di quell’amore che solo una madre può trasmettere. La donna Chanel è conscia della sua forza e della potenza che può esprimere: passa le giornate a destreggiarsi tra tacchi alti e tailleur , tra un meeting e un’intervista, tra un jeans e t-shirt, tra un biberon e una paletta per giocare con la sabbia al parco o in spiaggia.
Combatte per i suoi scopi, per la sua famiglia, per la sua carriera : “La donna CHANEL può stare sola su una spiaggia, stare con suo figlio, avere una carriera invidiabile e al tempo stesso può vivere una vera relazione, una storia d’amore” ci dice Luhrmann, già regista anche della campagna del 2004 con Nicole Kidman.
Gisele interpreta questa donna, che ama curarsi, ama lo sport, ama il suo lavoro, ma ama anche amare. Ama l’amore. Glielo si legge negli occhi. Lo sa trasmettere. L’amore diventa la sua linfa vitale.
Passa dal far surf sulla spiaggia davanti a casa, a lavorare su un set fotografico.
la donna Chanel si divide, ma alla fine, sceglie l’amore.
È qui che prende coscienza di se. Che capisce cosa vuole. Vuole LUI: “YOU ARE THE ONE THAT I WANT”.​ Queste parole diventano la colonna sonora della storia: sono il fil rouge, sono il motivo dominante e sono anche lieto fine, l’happy ending della vita di una donna che veste Chanel n 5.
Non è il personaggio che crea la fragranza, ma la fragranza che vuol creare il personaggio. Sceglie donne che non perdono di vista se stesse, che pensano ai loro figli, ma facendolo non perdono il tocco di sofisticheria. Guardano al futuro, mettendo però l’amore , in tutte le sue sfumature, sul piedistallo.

caradelevigneburberrybackstage

Burberry Prorsum – Beauty Backstage

foto-37 foto-34 foto-32 beautybackstageburberry foto-34 foto-35 foto-36

Per chi mi segue anche su instagram e facebook saprà già che a Londra ho avuto l’opportunità di assistere al beauty backstage della sfilata di Burberry Prorsum.  Un’esperienza super in cui mi sono completamente immersa, e voglio condividerla con voi tramite queste foto .

Il make-up è creato da Wendy Rowe, consulente artistica Burberry Beauty, sotto la direzione creativa di Christopher Bailey.

Gli occhi sono truccati con una base di ombretti color prugna e melanzana riflettono le pennellate dell’artista; il rosa sfumato delicatamente sotto l’occhio ne enfatizza la naturale oscurità; le ciglia sono lasciate libere con sopracciglia naturali ben curate; le labbra sono rosa con una definizione morbida.

Ma per me non è finita qui Burberry mi ha fatto un meraviglioso regalo, Wendy Rowe ha creato per me un face-chart con il make-up di sfilata. Non è meraviglioso ?? la collezione beauty è acquistabile qui in anteprima fino al 3 marzo

——————————————————

 Who follow me on Instagram and Facebook know that in London i had the opportunity to attend at the beauty backstage of Burberry Prorsum show. A super experience in which I am completely immersed, and I want to share it with you through these photos.

The make-up has been created by Burberry Make-up Artistic Consultant Wendy Rowe, under the creative direction of Christopher Bailey.

The eyes are rigged with a base color of eye shadow plum and eggplant reflect the artist’s brush strokes, the pink faded gently under the eye emphasizing its natural darkness; eyelashes are vacated with natural well-groomed eyebrows, the lips are pink with a soft definition.

But for me it’s not over here, Burberry has given me a wonderful gift, Wendy Rowe created a face-chart with the make-up of the show. That’s wonderful!

The preview of the beauty collection is available here until 3 March

Valentina Siragusa - uncropped

 

 

evianvalentinasiragusa

Evian Brumisateur

Si è appena conclusa la settimana della moda, una media di 16ore su 24 fuori casa e quindi avevo assolutamente bisogno di prendermi cura della mia pelle. Nella borsa sempre con me Evian Brumisateur  con le sue finissime micro gocce aiuta la penetrazione dellʼacqua minerale naturale negli strati superiori dellʼepidermide e ne aumenta il livello di idratazione riacquistando così la sua elasticità e salute.

Da usare come idratante mattino e sera, come rinfrescante in ogni momento della giornata e come fissante per il trucco . Penso che quest’estate non potrete farne a meno.

———————

Fashion week has just ended , approximately 16 hours on 24 out of the house, so I had absolutely need to take care of my skin. Always with me in my bag Evian Brumisateur  with the micro-droplets helps the penetration of water natural mineral in the upper layers of the epidermis and increases the level of hydration  regaining elasticity and health.

To be used as a moisturizer morning and evening, as refreshing at any time of the day and as a fixative for makeup.

I think that  summer you can’t live without it

piggylovechanelmakeup

CHANEL – Notes de Printemps

tonesdepreintempsnails

Non vedo l’ora che sia primavera, di sentire il calore del sole e correre sui prati con Piggy.

Ed ecco che arriva Tones de Printemps la nuova collezione primavera 2104 di Chanel .Sono rimasta affascinata dai colori,un rosso primaverile, fresco e  luminoso,il  rosa e porpora declinati nelle loro nuance .

D’altronde pantone ci aveva avvertito che il colore dell’anno sarebbe stato radiant orchid ed eccolo qui che domina in questa collezione e io amo il porpora accostato al rosa, quindi, si a questa collezione fresca come la primavera.

 ——————————

I can’t wait that to will be spring, feel the warmth of the sun and run in the lawn with Piggy.

And here she comes Tones de Printemps the spring collection by Chanel, I have been fascinated by the colors, , a red like the spring, fresh and bright, pink and purple declined in their shade.

On the other hand pantone had warned us that the color of the year would have been radiant orchid and dominates here in this collection and I love the purple to pink matched, therefore, yes i love this fresh collection.

tonesdeprintempschanelcollection

Makeup for Christmas party – Christmas 2013 Makeup Collection – NUIT INFINIE DE CHANEL

.
Questa volta mi sono divertita a creare un video, dove mostro il make-up che si può creare con la collezione maquillage Natale 2013 Nuit infinite de Chanel
Questa volta Chanel propone una collezione sofisticata, perfetta per la sera.
Il rosso passione Rouge Rubis dello smalto che si abbina al rosso delle labbra Rouge Allure .
Per lo sguardo Ombres metalassees , una palette di cinque ombretti dai colori metallizzati dal beige chiaro al viola scuro opaco.
———————————————-
This time i’m enjoyed it creating a video, where i show the perfect makeup that can create with the Christmas maquillage 2013 Nuit infinite de Chanel collection.
This time Chanel propose a sophisticate collection , perfect for the evening.
The passion rouge Rouge Rubis nails that matches with the rouge of the lips Rouge Allure .
For the eyes Ombres metalassees , a palette of five colors metallic shadows of colors from light beige to dark purple opaque.

L’ètè papillon de CHANEL – make-up summer 2013

Peter Philips per l’estate 2013 ha scelto i colori più sfavillanti e ha creato un maquillage poetico, dove si mescolano l’energia, la fantasia  e la leggerezza.
La palette dell’estate declina i suoi colori più cangianti: il giallo oro, blu elettrico, il verde acqua e il corallo.
Un nuovo stylo pratico per l’ombretto , un’accessorio estivo da portare con sé, è ideale, compatto e pratico .
I mascara sono divertenti, bisogna di sicuro lasciarsi trascinare dalla gioia dell’estate con il blu , azzurro giallo per poi lasciare brillare la bocca con un sorriso naturale di color pesca e lampone.

Continue reading


Dear Users, it should be noted that, within this blog, promotional messages are contained.
Gentili utenti si rende noto che all’interno di questo blog sono contenuti messaggi promozionali
Privacy Policy