TAG > factorystyle

bucketbagburberry

The Burberry Bucket Bag – 12 Bucket Bag

IMG_1621

IMG_1639

IMG_1686

IMG_1762

IMG_1803

Dalla passerella alle città, è il fenomeno delle Bucket Bag di Burberry . Questa selezione limitata di borse, ha visto la luce sulla passerella dalla collezione donna autunno/inverno 2015, e ora inizia la sua vita, arrivando nelle boutique Burberry di 12 città del mondo selezionate dal marchio.
Sono 12 i modelli che Burberry lancia sul mercato e tutti hanno in comune uno spirito bohemien, facilmente riconoscibile nei materiali e nel look , morbido camoscio inglese, montone con stampe animalier e frange.
Oltre a questa nuova it-bag, la collezione è stata arricchita da altri due modelli: La Baby Bucket Bag e il Baby Bucket Backpack, parte della Pre-Collezione P/E16 sarà disponibile da Novembre 2015.
————————–
From the runway to the city, the bucket bag is the Burberry phenomenon . A selection of limited edition bag, was born on the catwalk from the women’s collection autumn / winter 2015, and now begins its life, arriving in Burberry boutique of 12 cities worldwide selected . Burberry launches on the market 12 models and all have in common a bohemian spirit, easily recognizable by materials and look, English soft suede , mutton with animal prints and fringes.
The collection has been enriched with two other models: The Baby Bucket Baby and Baby Bucket Backpack the collection will be available from November 2015.

Adidas supercolor by Pharrell Williams

Adidas Supercolor by Pharrell Williams

Adidas supercolor by Pharrell Williams Adidas Supercolor by Pharrell Williams

Pharrell Williams makes colored everything it touches for making us happy and with Adidas you can choose 50 colors of the Superstar, everybody will be Able to select His or her color. Today my color is pink and with some gift from Adidas I played customize my shoes, what do you think?
Make your own special world with your color.

 

Choose your Adidas Supercolor here Adidas.it

siragusa-knots-hermes

A love story ….. Hermès carrés

Print Print valentina-siragusa-carrés-hermesvalentina-siragusa-factorystyleblog-hermes-story-lamaisondescarresUn foulard che vola via nell’aria.
Un foulard come sogno.
Un carrés come arma impropria per un innamoramento. Dopotutto, le origini del foulard portano proprio ai soldati napoleonici che lo indossavano al collo. E le donne sanno quanto sia dura combattere per avere un foulard d’ Hermès, non vuol dire, avere un foulard e giocarci, ma vuol dire avere un carrè di assoluta perfezione , con stampe talmente perfette che, osservandole, si rischia lo stato di trance. E anche la seta ,che sfiora la pelle, è morbidissima. È qualcosa di impalpabile, di surreale. Ricorda quando da bambini la mamma ci accarezzava con un fiore, o quando trovavamo una piuma e ne sentivamo la delicatezza sulle guance. È un esperienza sensoriale ed è un tocco di classe. È una donna raffinata ed elegante. E una donna che usa il carré come scettro della sua forza. È il fascino che nasce dalle difficoltà di fare la first lady, è la fatica di essere Audrey Hepburn, è la tensione nell’essere la principessa di monaco. È la quiete dopo la tempesta, è il simbolo della vittoria. Quella vittoria, che non è semplicemente avere un nuovo foulard colorato, ma é avere quel Carré, quello di Hermès. Donne importanti nella storia l’hanno indossato, e donne che vogliono essere importanti lo indossano. Donne che non c’è bisogno ti dicano d’esserlo: lo dice già la loro eleganza, la loro classe, il sorriso sul loro volto, incorniciato da un carré. Donne che il fascino se lo sono conquistato e che quando le vedi per strada, pronte a dare comandi nel più dolce dei modi, con quel foulard al collo che segue i loro movimenti aggraziati, non puoi fare molto se non fermarti, e incantarti.

Regine moderne, ma il loro status di regine se lo sono guadagnato, con fatica, con grazia e con classe. Ed è giusto che la loro corona non sia più un pesante e scomodo copricapo, ma un leggiadro quadrato di stoffa pregiatissima, con cui si possono trasformare.
———————————————————
A carres That fly away.
A carres like a dream.
A carres improper as a weapon for falling in love. The origins of the carrè started by Napoleon’s soldiers that wore it around his neck. Women know how hard it is to fight for Hermès headscarf does not mean, having a scarf and play with it, but it does mean having a carrè of absolute perfection, with prints so perfect, that, only observing them, you risk status trance.
And the silk, That touches the skin, it is very soft. It is something intangible, surreal. Remember when the child your mother stroked with a flower or a feather and felt the delicacy on our the cheeks. It is a sensory experience and a touch of class. It is a refined and elegant woman, a woman who uses the foulard like a scepter of her power. It is the charm that comes from the difficulty of the first lady, it’s difficult to be Audrey Hepburn, is the tension to be the Princess of Monaco. It’s the calm after the storm, is the victory symbol. That victory, is not only to have a new colorful foulard, but it’s having the Carres…… Hermès carres. the important women of the history have worn it and still wear women who want to become important. Women do not need to say it: says her elegance, their class, the smile on their face, framed by a Carrés. Women who have charm and you see them on the street, ready to control in the sweetest way, with her scarf following their graceful movements, and us we can being enchanted.

Modern queens, but their status as queens have obtained it with fatigue with grace and class. And it is right that their crown it is no longer a heavy and uncomfortable headdress but a prized graceful fabric, with whom the women can be transformed.

La maison des carrés

_MG_7345

Antonio Marras menswear fall winter 2014

_MG_6876Ecco il ritorno di Antonio Marras nella moda maschile con la collezione autunno inverno 2014.

Una collezione da pelle d’oca che mi ha emozionato e mi ha anche fatto scendere una lacrimuccia.

Antonio dedica questa collezione al padre che aveva un boutique di tessuti ad Alghero e fa una scelta di tessuti che ha conservato nel corso di questi anni rivisitandoli e rielaborandoli . Così nasce una collezione di pura sartoria che riesce a mescolare l’eleganza con lo stile urban con un risultato assolutamente perfetto.

Antonio è un uomo ricco di valori e di tradizioni che ha mostrato anche nell’atmosfera della sfilata dove uomini e ragazzi lavoravano a macchina, questo dettaglio ha mostrato a tutti il lavoro che c’è dietro ad ogni singolo capo.

Grazie Antonio per l’emozione che riesci sempre a darci

——————————————

Antonio Marras return to the men’s fashion world with the autumn winter 2014 collection.

Goosebumps collection that excited me and sent down even a tear.

Antonio dedicates this collection to his father he had a boutique tissue in Alghero and makes a choice of fabrics that has preserved over the years revisited and redesigned them. Thus is born a collection tailoring that manages to mix elegance style with a urban style making everything absolutely perfect.

Antonio is a wealthy man of values ​​and traditions that showed in the atmosphere of the show where men and boys were working on the sewing machine, this detail has shown  all the work that is behind each piece.

Thanks Antonio for the thrill that you always manage to give us

_MG_6899_MG_6884 _MG_6896 _MG_6907 _MG_6990 _MG_6971 _MG_6963 _MG_6935 _MG_6922 _MG_7011 _MG_7026 _MG_7054 _MG_7069 _MG_7081 _MG_7196 _MG_7137 _MG_7109

pictures by nicholasonlythis


Dear Users, it should be noted that, within this blog, promotional messages are contained.
Gentili utenti si rende noto che all’interno di questo blog sono contenuti messaggi promozionali
Privacy Policy