TAG > make up

christmaschanel2015-factorystyle

“Rouge Noir” Chanel make-up

christramasmakeup-chanel-valentinasiragusarougenoir-chanel.factorystyleIMG_1165
” Rouge Noir di Chanel compie vent’anni”
Rosso come il fuoco, la passione, l’amore. Nero come l’eleganza, l’essenzialità, il fascino. Il colore N°18 diventato un cult viene celebrato dallo Studio di Creazione Maquillage che gli dedica una collezione, disponibile da novembre. Collezione Maquillage Natale vuole celebrare “Le Vernis”, presentata al grande pubblico durante la sfilata Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 1994.  Nella frenesia del backstage una tinta inedita, che calamitò l’attenzione di tutti, comparve sulle mani delle modelle. Smalto quasi nero, sfumato di rosso, ideato pensando alla tinta tanto cara a Mademoiselle Chanel. Rouge Noir per questo compleanno speciale è confezionato in un pack special edition accompagnato da un top coat dai riflessi metlizzati, Le Top Coat Lamè Rouge Noir, e un viola-grigio dall’effetto cipriato, Le Vernis Rose Fusion.
Cari auguri Rouge Noir Chanel, accessorio fondamentale che da vent’anni ci accomagni, rendendoci femminile ed eleganti in un piccolo dettaglio.
L’intera collezione Collezione Maquillage Natale: Rouge Noir Absolument si presenta valorizzando, non solo le mani, ma anche sguardo e labbra.

 

Valentina Siragusa
Matilde Ferrero

 

chanel-christmasmakeup-2014-

COLLECTION PLUMES PRÉCIEUSES DE CHANEL – Christmas

chanel-christmasmakeupvalentina-siragusa-make-up-beautyUna finestra appannata. Fiocchi di neve fuori. E calore dentro.
Un polso nudo. Una piuma sul tavolo. Uno specchio. E una donna che si sta trasformando in dea.
Una donna che sta rinascendo, come una fenice, alla fine di una giornata stancante. Che recupera la sua eleganza, la sua classe, la sua grazia. Si lascia trasportare, e si lascia sfiorare; come se ad accarezzarla fosse una piuma.
E’ il genio di Chanel, che le donne le sa lusingare, come attraverso il make-up della collezione plume preciesue di Chanel. La delicatezza della piuma si incarna perfettamente con un maquillage da sera pensato per esprimere l’incanto di una donna. La sua impalpabilità. La sua sensualità.
Come la fenice, è una donna di fuoco. È passionale. È seduzione. È rosso. Come lo smalto sulle sue unghie.
E dalla piuma che è caduta dalla fenice, è libertà. È leggerezza. magia. È dolcezza sulle guance attraverso un blush sui dai riflessi perlati, è il lusso di una cipria che illumina come se avesse diamanti uniti alla polvere. È la ricchezza di una donna che ricca lo è già. Nell’animo.
È la decisione di uno sguardo, nei toni del grigio. Nell’ipnosi del nero.
È la coda di un pavone, da cui non riusciamo a togliere lo sguardo. È attrazione.
È il fascino di una donna che ha deciso di affidarsi a un maquillage ispirato da un simbolo antichissimo, ricco di storie e leggende. Ricco di fascino e mistero. Di sensualità e delicatezza.
————————————————————————
A tarnished window. Snowflakes outside. And the heat inside.
A bare wrist. A feather on the table. A mirror. And a woman who is turning into goddess.
A woman is being reborn, like a phoenix, the end of a tiring day. a woman who recovers her elegance, her class, her grace. Is carried away, and left to touch; as if to caress it were a feather.
The genius of Chanel, knows how to flatter women, through the Chanel plume preciesue collection. The delicacy of the feather is embodied perfectly with a evening make-up thought for express the charm of a woman. It’s intangible her sensuality.
Like the phoenix, is a fire woman. It’s passionate. The seduction it’s red like the her nails.
The feather fell from the phoenix, is freedom. It is light weight. magic. It’s sweetness through a blush on the cheeks by pearly reflections, is the luxury of a powder That illuminates as if joined diamond and dust. It is the wealth of a rich woman in the soul.
It is the decision of a look, in shades of gray, hypnosis black.
It is the tail of a peacock, from Which we can not look away. Attraction.
It is the charm of a woman Who has decided to rely on a makeup inspired by an ancient symbol, full of stories and legends. Full of charm and mystery. Sensuality and delicacy.

2d-valentina-siragusa

2 DIMENSIONS

L’arte di non prendersi troppo sul serio. Di ridere, di giocare, di scherzare. Di praticare l’ allegria, la fantasia. L’umorismo.
L’arte di superare le convenzioni. Di esplorare mondi nuovi. Mondi fatti di carta, e pantone. Mondi dove si stuzzicano le dimensioni. E no, non siamo in un film di fantascienza, ma sul pianeta terra,nella vita di tutti i giorni.
E’ ora di animare la moda, di far finta d’essere usciti da un cartone animato, di contaminare il reale con la fantasia. Di trasformare il 3D in 2d. Non pretendiamo di sederci al bar con Jessica Rabbit, fare due tiri a canestro con Bugs Bunny.
A noi basta l’illusione. Un particolare, un inganno. Ci piace incantarci su quel dettaglio che sembra uscito da un fumetto. Il trompe l’oeil diventa un must. Indossando un impermeabile che sembra disegnato addosso o andando in giro con occhiali psichedelici, portando borse che danno l’impressione d’essere scappate da un foglio di carta. Fuggite, alla ricerca di un’altra dimensione, più corposa.
Lasciamoci divertire, giochiamo con l’ottica, giochiamo con i materiali. Giochiamo con la fantasia, con l’arte. Con il surreale.
Il messaggio è chiaro: divertirsi. Ingannare. Svagarsi. Con un pizzico di umorismo.
———————————————————
The art of not taking itself too seriously. To laugh, to play, to joke. To practice the joy, imagination. The humor.
The art of overcoming conventions. To explore new worlds. Paper’s world, pantone words. Worlds where you tease the size. And no, we are not in a science fiction movie, but on planet earth, in life everyday.
It ‘s time to animate the fashion, pretending to be emerged from a cartoon, contaminating reality with the fantasy. To transform the 3D in 2D. We do not claim to sit at the bar with Jessica Rabbit, do two shots to the basket with Bugs Bunny.
We just illusion. A particular, a deception. We like enchant that detail that seems straight out of a comic book.The trompe l’oeil becomes a must.
Wearing a raincoat that seems drawn or going around with psychedelic glasses, wearing bags that give the impression of being escaped from a sheet of paper.
Looking for another dimension, more substantial.
Let us have fun, we play with the optics, we play with the materials. We play with the imagination, with the art. With the surreal.
The message is clear: fun. Fooled. Recreation. With a touch of humor.

CHANEL Presentazione Accessori Primavera-Estate 2011

Ecco la presentazione accessori primavera-estate 2011 , alcuni li abbiamo visti già in passarella , le borse meravigliose con la trama che sta accompagnando questa stagione Chanel.
Ma anche tante novità: nuove forme, nuovi colori, una borsa che riprende la forma di un libro.
 bracciali, collane, anelli possenti raffiguranti un leone che tiene tra i denti una perla bianca.
Cos’ha catturato la mia attenzione? assolutamente gli occhiali con un piccolo specchio nelle stanghette, favolosi e perfetti per una donna non credete?
—-

Continue reading


Dear Users, it should be noted that, within this blog, promotional messages are contained.
Gentili utenti si rende noto che all’interno di questo blog sono contenuti messaggi promozionali
Privacy Policy