TAG > new york fashion week

pinko new york valentina siragusa

Pinko with me in New York

pinko-new-york-valentina-siragusa
La fashion week di NY non è stato solo uno dei momenti più attesi del mondo della moda, ma anche uno dei più freddi. Quest’anno il freddo ha messo a dura prova la capacità di esprimere me stessa attraverso gli abiti, di lasciar respirare la mia femminilità e la mia creatività.
A darmi una mano è stato PINKO. I suoi look sono riusciti a proteggermi quando il termometro segnava un numero preceduto dal segno meno, ricordandomi come le donne sono volitive, e che un po’ di freddo non deve essere d’intralcio per esprimersi il loro carattere e la loro personalità
Attraverso i look di PINKO che ho scelto, riesco a comunicare grazia e fascino, delicatezza ed eleganza senza dovermi nascondere sotto strati di tessuti.
Un completo giacca e gonna in camoscio e una semplice camicia bianca sono due dei look che mi hanno accompagnato per le strade di New York, tra marciapiedi e taxi gialli, tra palazzi altissimi e luci infinte, affrontando il freddo con un sacco di stile.

lacoste-springsummer2015

Lacoste spring summer 2015 / New York

lacostespringsummer2015valentinasiragusa -lacostespringsummer2015valentinasiragusa -lacostespringsummer2015valentinasiragusa

Il nostro coccodrillo.

Lui. Quello storico coccodrillo che sta sempre dalla parte del cuore.

Ecco però che stavolta lo perdiamo nel colore: fra il rosso e il blu, fra l’arancio e il lilla. Se il designer di casa, Felipe Oliveira Baptista voleva regalarci del brio, ecco, ce l’ ha fatta.

La collezione rimane allegra, leggera e molto comoda. Ci porta con la mente in quei college universitari, dove il vestitino da tennista e il pantalone con la piega ci definiscono subito lo status di studente.

Lacoste sperimenta: non solo righe ma anche numeri e geometrie. Gioca con lo sport e le sue declinazioni. Con le sue identità. Troviamo le classiche righe di un vestitino dal taglio preciso e dai bordi e colletti ben evidenti, coperte e mischiate ad altri tessuti, nascoste da leggeri veli di sfumature nelle gradazioni del viola, del rosso e del blu.

Si scherza, si gioca, e si scompone. Si azzarda in diagonali e tagli asimmetrici. In t-shirt dai colori forti, con il numero della divisa stampato sopra. Ecco come viene facile a noi donne sentirsi già più grintose e piene di vita. Lo sport fa bene, si sa. anche solo indossarlo.

Tutto viene rivalutato, rivisto. Si cambia prospettiva. La collezione da ampio spazio a materiali tecnici come il neoprene, che si abbinano bene e sostengono alla perfezione le creazioni molto geometriche di Felipe.

——————————————————————-

 


Dear Users, it should be noted that, within this blog, promotional messages are contained.
Gentili utenti si rende noto che all’interno di questo blog sono contenuti messaggi promozionali
Privacy Policy