La sacralità dei momenti. La liberazione dell’anima, e di quel vestito tanto bello quanto scomodo. La sensazione del legno del pavimento direttamente sui piedi, la bellezza delle percezioni. L’ingenuità di camminare a piedi nudi. La soddisfazione nel vedere quel paio di tacchi, là, per terra, a fianco alla porta, nel girare la chiave e spingere la porta lasciandosi dietro le luci e i pumini rossi dell’aria fredda sul volto, lasciandoci alle spalle qualsiasi pensiero, qualsiasi preoccupazione.
Ed entrare, entrare in uno piccolo spazio che altro non è che l’estensione di noi, disposto a nostra immagine e somiglianza.
Scrollarsi le tensioni di dosso, come quell’orecchino che tanto pesa, legarsi i capelli in uno chignon comodo, che della piega ormai non ce ne importa nulla, indossare un maglione morbido, avvolgente, e ricordarsi di quanto può essere dolce la lana quanto incontra la pelle.
Il soffice di un vestaglia che ti abbraccia mentre sei seduta su un divano, quando appoggiata al bracciolo ti lasci andare, rilassandoti.
Il maglione che ti accompagna in cucina, e insieme a te compie i riti sacri del tea verde, la tazza calda fra le mani e quel calore che si espande, dimenticandosi degli altri, quei piccoli sorsi che rinvigoriscono l’animo e il cuore, quel cuore avvolto nella morbidezza.
La tenerezza di accorgersi di un post-it della tua più cara amica sul frigo o l’intensità dell’amore del proprio uomo, una dolce intrusione di dolcezza in una piccola tana fatta su misura per te. E solo per te.
La bellezza d’aprire l’acqua nella vasca da bagno, il rumore che questa fa quando scende. Lasciar cadere ogni vestito e immergersi, immaginandosi alle terme, pensando di poter toccare la neve soffice delle Alpi, circondata dai fumi.
La bellezza di quei piccoli piaceri, caldi e morbidi, dal sedersi sul divano ad un bagno caldo, al girare solo in maglione per casa.
La colpevolezza solo di amare le sensazioni, quelle calde, soffici che ti inebriano la mente e i sensi. Quelle che ti avvolgono e non ti lasciano andar via fino al mattino dopo, dopo una notte di emozioni delicate.
Total look : SportMax
sweatermaxmaravalentinasiragusamaxmaravalentinasiragusa breakfastvalentinasiragusa